EFORO di Cuma (400 - 340 a.C.)

Eforo nacque a Cuma eolica verso il 400 a.C..
Ad Atene, dove visse, fu allievo di Isocrate diventando, successivamente, oratore e maestro di eloquenza. Eforo scrisse "Storie" in 29 libri, dal ritorno degli Eraclidi fino al 356 a.C.. A questi si aggiunse il libro 30, opera del figlio Demofilo, che proseguiva il racconto degli avvenimenti fino al 340 a.C.
L'opera quasi interamente perduta, ma essa, utilizzata da Strabone e da Diodoro Siculo, si distingueva per erudizione, per l'accuratezza della ricerca e l'ampio spazio dedicato alla geografia.
Eforo fu anche autore di un "Racconto di cose patrie", dedicato a Cuma.
La morte di Eforo da collocare intorno al 340 a.C..


Torna da Ecateo oppure Vai a Egesia di Magnesia


editus ab